Assicurazione Infortuni

SEI UN PRIVATO?

Ti sei infortunato durante l’attività sportiva nell’ambito del progetto Sport Grand Tour? Segnala i tuoi dati, saranno immediatamente inoltrati all’assicurazione la quale si metterà in contatto con te per avviare la pratica.
Nel caso non ricevessi un feedback nell’arco di 48 ore non esitare a contattarci a: infortuni@sportgrandtour.it

SEI UNA SOCIETA’ SPORTIVA?

Sei una Società Sportiva e desideri segnalare un infortunio avvenuto durante un’attività sportiva con un aderente al progetto Sport Grand Tour?

La Tua segnalazione è importante perchè attesta che l’infortunio sia avvenuto nell’ambito del progetto Sport Grand Tour.


ASSICURAZIONE INFORTUNI:

Stipulata con ITAS Assicurazione (in calce tutti i contatti diretti)

RISCHI ASSICURATI

Infortuni: morte – invalidità permanente – inabilità temporanea – indennità da immobilizzazione – indennità da ricovero – indennità da convalescenza – rimborso spese mediche.
Malattia: indennità da ricovero per infortunio e malattia

PERSONE ASSICURATE

La polizza cumulativa in oggetto assicura, durante le attività sportive organizzate dalle Società Sportive partner di Sport Grand Tour, gli aderenti assicurati (bambini dai 4 ai 16 anni inclusi), che acquistando l’iscrizione a Sport Grand Tour, si intendono coperti dalla presente contro gli infortuni e la morte per l’intera validità dell’iscrizione effettuata.

CASI E SOMME ASSICURATE

Ciascun partecipante è assicurato per i seguenti casi e capitali:

a) Caso Morte: €20.000

b) Caso Invalidità Permanente: €80.000 con l’applicazione delle seguenti percentuali per l’invalidità accertata.

Franchigia in caso di Invalidità Permanente da Infortunio:
da 0 a 100.000,00 euro 3%
da 100.000,01 a 250.000,00 5%
oltre 250.000,01 10%
Le franchigie si annullano per postumi superiori al 20%.

Franchigia in caso di Invalidità Temporanea:
fino a 30,00 euro 5 giorni
da 30,00 a 50,00 7 giorni
da 50,00 a 100,00 9 giorni

RIMBORSO SPESE DI CURA

Scoperto pari all’10% del massimale assicurato con il minimo di 50,00 euro a carico dell’Assicurato

CONTATTI: 

ITAS ASSICURAZIONI – Agenzia Torino 492
Via Valfrè N. 18 – 10121 Torino
Tel. 011- 5613400 / 011 – 5069003
agenzia.torino@gruppoitas.it

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

Art. 1 – Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio
Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del contraente e dell’assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo, nonché la stessa cessazione dell’assicurazione (artt.1892, 1893 e 1894 del Codice Civile).
Art. 2 – Altre assicurazioni
Il contraente o l’assicurato deve comunicare per iscritto alla Società l’esistenza e la successiva stipulazione di altre assicurazioni per lo stesso rischio; in caso di sinistro, l’assicurato deve darne avviso a tutti gli assicuratori, indicando a ciascuno il nome degli altri, ai sensi dell’art.1910 del Codice Civile.
Art. 3 – Proroga dell’assicurazione
In mancanza di disdetta, mediante lettera raccomandata spedita almeno sessanta giorni prima della scadenza dell’assicurazione, quest’ultima è prorogata per un anno, e così successivamente.
Art. 4 – Pagamento del premio
L’assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati, altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Se l’assicurato non paga i premi o le rate di premio successive, l’assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 30° giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze, ai sensi dell’art.1901 del Codice Civile.
I premi devono essere pagati all’Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società.
Art. 5 – Rinuncia al diritto di surrogazione
La Società rinuncia, a favore dell’assicurato o dei suoi aventi diritto, al diritto di surrogazione di cui all’art.1916 del Codice Civile verso i terzi responsabili dell’infortunio.
Art. 6 – Validità territoriale
L’assicurazione è valida in tutto il mondo. Ogni indennizzo dovuto dalla Società viene sempre liquidato in Italia, in euro. L’ inabilità temporanea, al di fuori dell’Europa, è indennizzabile limitatamente al periodo del ricovero ospedaliero; tale limitazione cessa dalle ore 24 del giorno di rientro in Europa dell’assicurato.
Art. 7 – Aggravamento del rischio
Il contraente o l’assicurato deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo, nonché la stessa cessazione dell’assicurazione, ai sensi dell’art.1898 del Codice Civile.
Art. 8 – Diminuzione del rischio
Nel caso di diminuzione del rischio la Società è tenuta a ridurre il premio o le rate di premio successivi alla comunicazione dell’assicurato, ai sensi dell’art.1897 del Codice Civile e rinuncia al relativo diritto di recesso.
Art. 9 – Modifiche dell’assicurazione
Le eventuali modifiche dell’assicurazione devono essere provate per iscritto.
Art. 10 – Oneri fiscali
Gli oneri fiscali relativi all’assicurazione sono a carico del contraente.
Art. 11 – Rinvio alle norme di legge
Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di legge.

DOCUMENTI UTILI

Condividi questo post